di

La pioggia è in grado di provocare seri problemi agli automobilisti, lo sappiamo tutti. Lo testimonia un video pubblicato di recente su YouTube, che mostra chiaramente le conseguenze dell'aquaplaning. Figuriamoci quindi i disagi che l'acqua può causare sul noto tracciato del Nürburgring, che di suo è già di difficile interpretazione.

Come potete vedere in alto, su YouTube è stata caricata una raccolta di fuoripista e testacoda, che hanno minato le prestazioni di parecchi piloti alle prime armi, alle prese con sessioni di guida libera sull'Inferno Verde, denominazione nota e nefasta della pista tedesca. Per partecipare a una di queste sessioni bastano all'incirca 40 euro, cifra con la quale chiunque può portarvi una vettura omologata per la strada e divertirsi.

Ovviamente per la stragrande maggioranza della lunghezza del Nürburgring Nordschleife non ci sono limiti di velocità durante queste prove, quindi potete andare veloci quanto volete. Questo, più condizioni d'asfalto bagnato, hanno provocato quello che potete ammirare dal video in alto. Come dicevamo in precedenza la pista è veramente ardua e di difficile memorizzazione, a causa delle sue 160 tornate e dei suoi 20,7 chilometri per giro e, se non siete piloti professionisti, la disfatta è del tutto normale.

Per fortuna non ci sono stati gravi incidenti, e nessuno è rimasto seriamente ferito, ma nondimeno in molti hanno vissuto momenti particolarmente imbarazzanti. Il numero di BMW in testacoda è impressionante, e non aiuta il fatto che alcuni di essi l'abbiano fatto apposta, cosa assolutamente vietata sul Nürburgring.

Di recente si è tenuta sul bagnato una interessante drag race tra una Alfa Romeo 4C ed una BMW M2 Competition, con un risultato abbastanza sorprendente, non perdetevela affatto. Infine vi informiamo che sempre sul Nürburgring è stata appena avvistata una Tesla Model S P100D+ con display da 15 pollici, non dissimile a quello montato sulla Tesla Model 3.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
4