Cosa significa Mild Hybrid? Vediamo come funzionano le auto ibride con questa tecnologia

Cosa significa Mild Hybrid? Vediamo come funzionano le auto ibride con questa tecnologia
di

Cosa significa quando un’auto è Mild Hybrid? Non è la prima volta che affrontiamo questo tema sulle nostre pagine, lo abbiamo fatto con diversi articoli speciali, da oggi però vogliamo inaugurare un modo più smart e immediato di parlarne, facendo un veloce focus.

Sappiate soltanto che su quattro tecnologie, 1. Micro, 2. Mild, 3. Full e 4. Plug-in, la Mild Hybrid è la terza in termini di efficienza, la seconda sul fronte della complessità e dei costi. Quando un’auto è Mild Hybrid significa che monta sia un motore termico che uno elettrico, quest’ultimo però sarà di dimensioni modeste e dalla potenza non eccessiva, alimentato da una batteria ultra compatta da 48V (solitamente da 1 a 3 kWh più o meno).

Un’auto Mild Hybrid non è in grado di percorrere molti chilometri in totale autonomia elettrica, il propulsore a zero emissioni però funzionerà per brevi tratti, in fase di ripartenza e di veleggio, per aiutare il motore tradizionale a consumare meno. In fase di frenata e decelerazione il propulsore elettrico sarà anche in grado di ricaricare completamente la piccola batteria di bordo, che non può essere connessa alla rete elettrica.

Non è la tecnologia ibrida più efficiente del mercato ma ha degli evidenti vantaggi: non aggiunge molto peso alla vettura, non ingombra particolarmente e i suoi costi sono ridotti. Se escludiamo il Micro Hybrid, non particolarmente efficiente, il Mild Hybrid può essere talvolta la soluzione migliore sul fronte costi/efficienza. In basso, per esempio, la tecnologia Mild Hybrid secondo Land Rover.

Quanto è interessante?
1
Cosa significa Mild Hybrid? Vediamo come funzionano le auto ibride con questa tecnologia