Cosa dobbiamo aspettarci dalla Tesla Model Y, in arrivo il 14 marzo?

Cosa dobbiamo aspettarci dalla Tesla Model Y, in arrivo il 14 marzo?
di

Il 14 marzo, Elon Musk e Tesla presenteranno al mondo il quarto veicolo 100% elettrico del brand, ovvero la Tesla Model Y. Sulla vettura sappiamo ancora poco, abbiamo soltanto una immagine teaser che mostra solo qualche riflesso, ma cosa dobbiamo aspettarci?

A chi ha tentato di schiarire l'immagine, Musk ha fatto trovare la scritta "Nice Try", livelli di genialità estrema ma null'altro purtroppo, Siamo però certi che la nuova Model Y sarà un'auto familiare, non una sportiva, come si può intuire dalle forme muscolose. Un SUV in piena regola, forse ulteriore evoluzione della Model X, dal frontale simile a quello di un grande pick-up.

Se le dimensioni saranno più o meno quelle della Model X, i componenti riprendono invece per il 75% del totale l'attuale Model 3, solo con gli interni più allungati e spaziosi. Musk ha fatto poi sapere che nell'abitacolo dell'auto non ci sarà pelle animale, possiamo dunque aspettarci materiali Premium ma sintetici. Parlando di autonomia, potrebbero esserci brutte notizie: se utilizza le stesse batterie della Model 3, potrebbe avere meno km "in canna", vista una grandezza superiore del 10% rispetto alla berlina. La sua produzione dovrebbe comunque partire, secondo un report della Reuters, a novembre 2019, con le prime consegne nel 2020. Giovedì 14 marzo sapremo finalmente tutto.

Quanto è interessante?
2