Le Corvette Z06 vendute fuori dagli Stati Uniti non avranno i quattro scarichi centrali

Le Corvette Z06 vendute fuori dagli Stati Uniti non avranno i quattro scarichi centrali
di

Pochi giorni fa abbiamo iniziato della prossima Chevrolet Corvette ibrida in arrivo nel 2023, ma non bisogna dimenticare che la nuova Z06 deve ancora entrare in produzione, l’inizio della quale è previsto per quest’estate. A tal proposito è bene sapere che, soltanto le Corvette d’oltreoceano adotteranno i quattro scarichi centrali.

Chi invece risiede al di fuori del nuovo continente dovrà accontentarsi delle doppie uscite laterali, e il motivo di tale discrepanza è da ricercare nelle diverse normative antinquinamento tra gli Stati Uniti e gli altri paesi in cui verrà venduta. Stando a quanto dichiarato da CorvetteBlogger.com, che ha contattato la casa madre a tal proposito, sappiamo che i modelli al di fuori degli Stati Uniti devono adottare uno specifico filtro antiparticolato che non potrebbe essere montato con l’impianto di scarico centrale a quattro uscite per mancanza di spazio.

Inoltre, hanno ipotizzato che, come già successo col modello precedente, le vetture che saranno dotate di tale filtro avranno anche qualche cavallo in meno, con una perdita stimata tra il 2 e il 4% della potenza massima. Senza dimenticare che anche il sound della Z06 "non americane" potrebbe subire delle modifiche, dal momento che Chevrolet ha impiegato due anni di lavoro per “accordare” al meglio le quattro canne d’organo che spuntano dal paraurti posteriore.

Un vero peccato, soprattutto se si pensa che Chevrolet si è ispirata proprio al V8 della Ferrari 458 per le nuove Corvette, non solo in quanto a sound, ma anche in termini meramente tecnici.

Quanto è interessante?
1