La nuova Corvette ha un indicatore per il diesel, ma la supercar va a benzina

La nuova Corvette ha un indicatore per il diesel, ma la supercar va a benzina
di

La Chevrolet Corvette di ultima generazione è spesso protagonista sulle nostre pagine a causa del forte squilibrio tra domanda e offerta. La supercar americana infatti ha una richiesta enorme sul territorio statunitense, ma la casa non riesce a produrne a sufficienza per soddisfare tutti i clienti.

Stavolta vogliamo però soffermarci su un particolare elemento che nessuno si sarebbe mai aspettato di ritrovare nell'abitacolo del bolide a motore centrale: sul quadro degli strumenti è presente una spia per le candelette del motore diesel.

A portare agli onori della cronaca la bizzarra feature ci ha pensato l'utente Reddit del post in fondo alla pagina, dove una immagine mostra da vicinissimo il "difetto". E' davvero arduo trovarsi davanti a uno scatto ravvicinato di un quadro degli strumenti, ed è probabile che finora nessun acquirente della Corvette C8 si fosse ancora accorto della peculiarità.

Nella sezione commenti del post in molti hanno provato a capire il perché della scelta e, mentre qualcuno ha suggerito che la spia possa indicare qualcos'altro, degli utenti si sono spinti a dire che si tratti di un evidente segnale circa lo sviluppo di una variante Duramax della Corvette, capace magari di erogare valori di coppia e capacità di traino eccezionali.

I ragazzi di CarScoops hanno voluto vederci chiaro, e non hanno esitato a contattare Chevrolet. Ecco la risposta nel merito della questione:"Apprezziamo la speculazione, ma il simbolo è stato incluso per via del nostro processo di standardizzazione. Non è indicativo per alcuna aggiunta futura relativa alla Corvette, e abbiamo in programma di rimuovere l'icona."

In sintesi, Chevrolet (e quasi ogni altro produttore) utilizza componenti standard su vari modelli, per cui si tratta di una scelta utile a tenere bassi i costi di produzione evitando di progettare elementi da installare sulle sole Corvette. Di sicuro il team statunitense avrebbe potuto nascondere meglio il tutto, ma da parte nostra non lo reputiamo un grosso problema.

Visto che abbiamo citato il brand Duramax vogliamo avviarci a chiudere mostrandovi la sfida di forza tra un pickup Silverado Duramax e una Tesla Model 3: la berlina californiana ha dalla sua l'erogazione istantanea della coppia, ma ce la farà a trascinare un veicolo più potente e pesante? La sfida non è particolarmente sensata, poiché stiamo confrontando un grosso pickup con una berlina di taglia media, ma a breve la casa automobilistica californiana avrà il prodotto giusto per competere con tutti: nel 2022 arriva il Tesla Cybertruck.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1