Corvette C8 a meno di 60.000$? Macché le concessionarie applicano già rincari folli

Corvette C8 a meno di 60.000$? Macché le concessionarie applicano già rincari folli
di

Cosa succede quando un'auto riceve un hype enorme e la casa automobilistica che la produce dichiara la chiusura delle prenotazioni? Semplice, le concessionarie che la hanno possono permettersi di venderla con rincari "da rapina". È la legge della domanda e dell'offerta, tutto qua. C'è chi sta vendendo già la Corvette C8 ad oltre 100.000$.

Ma facciamo un passo indietro. Questa settimana GM ha comunicato a tutte le concessionarie ufficiali di non accettare più preordini per la 2020 Corvette C8. Ordini chiusi. Sold-out. Ma la Corvette C8 non è terminata per sempre, non stiamo parlando di un'auto in edizione limitata (anche perché la produzione per il Nord America supererà le 40mila unità). Semplicemente chi non è riuscito a prenotarla in tempo dovrà attendere il modello che verrà proposto nel 2021. Siamo a marzo, fatevi due conti, significa dover aspettare molti mesi. Probabilmente più di un anno.

I preordini per la Corvette C8 2021 saranno aperti in Nord America già verso la fine di maggio, con un mese di anticipo rispetto a quello che prevedeva Chevrolet. Se si è arrivati ad una chiusura così rapida degli ordini è soprattutto colpa di alcuni scioperi negli stabilimenti di General Motors avvenuti verso la fine del 2019. Il gruppo automobilistico ora si trova a corto di diversi componenti, ed onde evitare un ulteriore ingolfamento, ha preferito limitare la produzione del 2020 a quello che era sicuro di poter consegnare ai clienti in tempi ragionevoli.

Ancora prima era venuto fuori che Chevrolet sta soprattutto sfornando Corvette C8 con allestimenti premium, il che ha reso la versione base da meno di 60.000$ praticamente inesistente. Anche qua, noi siamo convinti che con il tempo gli americani potranno mettere veramente le mani su questa sportiva a motore centrale pagando quella cifra, ma dovranno aspettare molto. La Corvette C8 è qui per restare, e verosimilmente continuerà ad essere prodotta ancora per altri sei anni.

Ora la notizia è che le concessionarie stanno già iniziando a fare una cresta per assicurarsi che i collezionisti che vogliono a tutti i costi mettere le mani su una C8 ora, senza aspettare mesi o anni, paghino il giusto pegno.

The Drive parla di rincari che in alcuni casi toccano addirittura i 25.000$, come quelli proposti da una concessionaria dell'Utah che sta vendendo la Corvette C8 con il pacchetto sportivo più costoso disponibile ad un prezzo di 109.455$, contro gli 84.000 e passa che costerebbe di listino.

Stessa cosa per un altro concessionario del West Virgnia, un'altra Corvette venduta a 98.020$, contro i 78.020 che costerebbe di listino con quell'allestimento.

Inutile dire che, finché la domanda rimane costante, e con sempre C8 disponibili sul mercato, la situazione diventerà sempre più folle.

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
1