di

Tesla è una casa automobilistica la quale fa gola a molti automobilisti anche per le feature esclusive o migliorative offerte dai suoi modelli a batteria, come la Modalità Sentinella, una ricarica rapidissima o lo Smart Summon.

Lo Smart Summon permette ai proprietari delle elettriche californiane di utilizzare il proprio smartphone per richiamarle facendosi raggiungere anche da 60 metri distanza. La funzionalità fa uso del sistema GPS ed è estremamente comoda in varie situazioni: probabilmente l'ipotesi peggiore è rappresentata dal ritrovarsi ad uscire da un supermercato con le mani occupate da due grosse buste della spesa, magari senza un ombrello e durante una tempesta.

In quel caso basterebbe poggiare una busta a terra, estrarre il proprio smartphone dalla tasca, aprire l'app Tesla e richiamare il veicolo nei pressi l'ingresso del negozio evitando un inzuppamento. Il video in alto, registrato dalla Modalità Sentinella di una Model 3, non raffigura uno scenario così estremo, ma mostra una eventualità particolarmente divertente.

In base a quanto raccontato dal proprietario della EV, egli avrebbe usato lo Smart Summon mentre era all'uscita di un ristorante della Pennsylvania ma allo stesso tempo una donna, sorpresa dalla macchina in movimento senza alcun conducente a guidarla, l'ha rincorsa credendo che fosse diretta verso la parete antistante a causa della pendenza.

Il responsabile del movimento della berlina era nei paraggi, e si è quindi precipitato verso di lei per chiarire la questione. La scena ha causato un ovvio imbarazzo e qualche risata sincera dopo alcuni attimi di panico: è molto probabile che chiunque, posto davanti a una macchina che si muove da sola, avrebbe agito allo stesso modo.

Nel frattempo il team di Elon Musk è al lavoro per migliorare ulteriormente l'automazione delle vetture Tesla: già adesso l'Autopilot avanzato mostra interessanti doti su tragitti particolarmente lunghi, ma c'è ancora tanta strada da fare.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
1