Coronavirus: SEAT pronta a costruire 300 ventilatori al giorno a Martorell

Coronavirus: SEAT pronta a costruire 300 ventilatori al giorno a Martorell
di

Il Coronavirus sta colpendo duramente anche la Spagna, tutte le attività industriali sono ferme così come in Italia, l'impianto SEAT di Martorell (vicino Barcellona) però è ancora in funzione: sta producendo ventilatori in piena emergenza.

Un cambio in corsa avvenuto a tempo di record, nel giro di qualche giorno, con gli ingegneri del marchio spagnolo che hanno disegnato 13 prototipi differenti. Il risultato finale si chiama Oxygen e utilizza l'albero del cambio e i motorini dei tergicristalli per funzionare a dovere. Ad assemblare i respiratori progettati in collaborazione con Protofy.XYZ ci sono oltre 100 dipendenti presi in prestito da diverse aree produttive. L'obiettivo è arrivare a produrre 300 ventilatori al giorno quando la catena di montaggio sarà al suo massimo.

L'impianto madre di SEAT non è il solo a scendere in prima linea contro il virus, ricordiamo che anche Lamborghini ha messo a disposizione la sua fabbrica italiana, così FCA e Ferrari, oltre a GM e Ford sotto richiesta del presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Si tratta di protocolli usati in passato in tempi di guerra, con le varie industrie automotive intente a costruire aerei e carri armati; questa volta il mondo ha un nemico comune, non c'è una nazione contro un'altra, e speriamo di risolvere tutto in tempi brevi.

Quanto è interessante?
1