Il Coronavirus non ferma la Ferrari Purosangue: il SUV arriverà senza problemi

Il Coronavirus non ferma la Ferrari Purosangue: il SUV arriverà senza problemi
di

I puristi storceranno sicuramente il naso, una delle nuove auto Ferrari più attese però è la Purosangue, un SUV in piena regola che rappresenta un punto di svolta nella scuderia di Maranello. Attualmente in sviluppo, il suo rilascio non verrà condizionato dal recente stop dovuto al Coronavirus, dovremmo vederlo nel 2021.

Negli stabilimenti modenesi viene chiamato FUV, Ferrari Utility Vehicle, è però inutile girarci troppo intorno: anche il marchio del cavallino rampante ha ceduto all'opprimente richiesta del mercato di presentare il suo primo SUV, anche se non sarà neppure minimamente paragonabile con gli altri modelli presenti su piazza.

A livello di motore potremmo avere varie sorprese, la nuova piattaforma modulare sviluppata da Ferrari consente infatti di utilizzare V6, V8 e V12 senza alcun problema. Quest'ultimo è nell'occhio del ciclone per via delle emissioni di CO2 in Europa, dunque sarà molto probabile vedere un potente V8 oppure un V6 ibrido plug-in, una variante che aiuterebbe Ferrari ad abbassare la media emissioni della sua intera line-up.

In ogni caso bisognerà metter mano al portafogli senza troppi pensieri, il prezzo infatti potrebbe tranquillamente superare i 200.000 euro, del resto al di là della potenza Ferrari è anche sinonimo di estremo comfort e qualità dei materiali assoluta. Speriamo che il brand possa superare anche il recente scoglio dovuto al nome, ma su questo non nutriamo molti dubbi.

Quanto è interessante?
3