Coronavirus minaccia l'industria auto italiana: a rischio oltre 20.000 dipendenti

Coronavirus minaccia l'industria auto italiana: a rischio oltre 20.000 dipendenti
di

Il settore automobilistico italiano risulta pesantemente danneggiato dall'epidemia di Coronavirus, che al momento non accenna a rallentare. Nel frattempo si pensa a come ripartire con un piano di stimolo atto a ridare vita all'industria.

Secondo Michele Crisci, presidente dell'Unrae:"Servono circa tre miliardi di euro in 18-24 mesi per ripartire. A marzo c'è stato un crollo dell'85,6% rispetto a un anno fa, ed è necessario mettere in campo tutte le misure possibile, anche perché è a rischio il 15-20% dei 150.000 addetti al comparto in Italia."

Il colpo alla nostra economia non è trascurabile, in quanto il settore incide sul Pil interno del 10%. Nel frattempo però i trasporti stanno funzionando e aiutando enormemente nell'affrontare l'emergenza grazie al trasporto pubblico e alla consegna di beni essenziali come alimentari e farmaci. Crisci ha proseguito in questo modo il suo discorso:"Pensiamo a un piano di stimolazione e protezione. Le Case vogliono fare la loro parte, ma l'input fondamentale deve arrivare dal governo. Nessun piano di protezione è utile se non c'è stimolo nella domanda."

Come abbiamo riportato noi stessi non molti giorni fa, le concessionarie automobilistiche al momento sono in grossa difficoltà in quanto chiuse. I modi per ovviare al problema ci sono, ma bisogna attuarli nel modo giusto e in tempi brevi. Crisci a seguire ha fatto inoltre notare un particolare di non scarsa importanza:"Il settore era già sottoposto a stress per via degli sforzi profusi per la conversione verso una mobilità più pulita. Adesso la situazione è di gran lunga peggiorata."

Insomma siamo di fronte ad uno scenario tutt'altro che roseo, e destinato a non migliorare nel breve termine. Nel frattempo il governo ha preso un nuovo provvedimento sul pagamento dello bollo auto, che slitta a giugno a causa del COVID-19. Infine uno YouTuber ha messo in atto un piano interessante grazie alla funzione Summon Mode della sua Tesla Model S: quello di far ritirare alla EV hamburger da asporto in modo autonomo.

FONTE: ansa
Quanto è interessante?
2