Coronavirus, anche FCA e Ferrari pronte a produrre ventilatori e respiratori

Coronavirus, anche FCA e Ferrari pronte a produrre ventilatori e respiratori
di

Ferrari e Chrysler sono pronte a seguire la via tracciata da Tesla e, secondo quanto riportato da La Stampa, sarebbero in trattativa con Siare, il più grande produttore di macchinari salvavita italiano, per dare una mano ed aiutare gli ospedali in difficoltà.

Il decreto Cura Italia del Governo prevede, tra le altre cose, anche l'aumento dei posti in terapia intensiva attraverso i fondi destinati alla sanità pubblica. Tuttavia, questo è possibile solo in presenza dei macchinari come ventilatori e respiratori, che sono cruciali in questi reparti, e contribuiscono a salvare molte vite umane.

Siare Engineering a quanto pare sarebbe in trattativa con FCA, Ferrari e Marelli per la produzione di alcuni pezzi. Si starebbe anche riflettendo su una collaborazione riguardante l'assemblaggio dei ventilatori. "Stiamo parlando con Fca, Ferrari e Marelli per cercare di capire se possono darci una mano per la parte elettronica" ha rivelato l'amministratore delegato Gianluca Preziosi, il quale ha osservato come il Governo abbia chiesto a Siare di incrementare la produzione mensile da 160 a 500 ventilatori.

Conferme e disponibilità arrivano anche da Exor, la holding della famiglia Agnelli che controlla proprio FCA e Ferrari. Un portavoce ha infatti affermato che nella giornata di ieri si sono svolti alcuni incontri per studiare la fattibilità del progetto, ma una decisione sarà presa solo nelle prossime ore.

Ferrari, a giudicare da quanto emerso, avrebbe messo a disposizione alcune linee produttive dello stabilimento di Maranello, che si trova a pochi km di distanza dallo stabilimento di Siare.

La collaborazione tra le parti avrebbe anche un altro vantaggio: Preziosa ha riferito che potrebbe assicurare un potere d'acquisto per le parti necessarie inferiori rispetto a quello solito della sua azienda.

Non si esclude, inoltre, che FCA e Ferrari mettano a disposizione i propri tecnici. I ragionamenti vertono su vari aspetti, ma l'obiettivo primario sembra di aiutare Siare ad aumentare e velocizzare la capacità produttiva del proprio impianto.

Quanto è interessante?
1