Continua a scendere il prezzo della benzina: IP taglia 3,5 cent su diesel

Continua a scendere il prezzo della benzina: IP taglia 3,5 cent su diesel
di

Lo scorso 30 giugno vi abbiamo dato una timida, buona notizia in merito ai prezzi dei carburanti, in discesa in Italia per la prima volta dopo circa 40 giorni. Oggi il trend continua, con IP che come ENI ha abbassato di 2 centesimi al litro il prezzo della benzina.

Al gasolio è andata anche meglio, con IP che ha tagliato il prezzo di 3,5 centesimi al litro. Secondo gli ultimi dati rilevati da Quotidiano Energia, che raccoglie i dati comunicati dai gestori all'Osservaprezzi del Mise, alle 8:00 dello scorso 3 luglio il prezzo nazionale della benzina in modalità self era di 2,061 euro al litro, mentre il 30 giugno era 2,070. I vari marchi dello stivale offrono una forchetta di prezzi che va da 2,047 a 2,069 euro al litro, mentre i no logo sono a 2,049.

Il diesel self si era attestato a 2,024 euro al litro, in leggero calo rispetto ai 2,036 euro al litro del 30 giugno. Le varie compagnie si trovano fra 2,017 e 2,029 euro al litro, con i no logo fermi a 2,019. Sul servito il prezzo è per tradizione più alto: 2,198 euro al litro per la benzina, comunque in calo rispetto ai 2,207 euro al litro del 30 giugno, 2,163 euro/litro per il gasolio. Arriviamo così a parlare del GPL, che si trova tra 0,829 e 0,851 euro/litro, mentre il metano si compra fra 1,866 e 2,022 euro.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
1