Continental crede nel 5G: i veicoli a guida autonoma saranno più efficienti

Continental crede nel 5G: i veicoli a guida autonoma saranno più efficienti
di

Alcune grandi aziende del settore automobilistico attendono con entusiasmo l'avvento del 5G, con la convinzione che le caratteristiche tecniche della nuova connettività possano giovare anche al mondo dell'automotive. Sembra essere di questo avviso Continental, che ha già cominciato a sviluppare applicazioni in grado di sfruttare le nuove reti.

I veicoli che potrebbero trarre maggiori benefici dal 5G sono indubbiamente quelli a guida autonoma, che a causa dei numerosi sensori e telecamere montati a bordo - sempre attivi - si trovano a dover gestire in tempo reale un traffico di dati a dir poco imponente.

I veicoli di domani potrebbero infatti arrivare a generare più di un gigabyte di dati al minuto; all'interno di questi dati sono contenute informazioni sul traffico e sulle condizioni del manto stradale che potrebbero tornare utili per impedire incidenti e salvare delle vite, a patto però che vengano processate con una velocità adeguata. Il 5G potrebbe offrire ai vari sistemi di infotainment la velocità di connessione necessaria a interpretare questi dati in maniera utile al conducente, oltre ad assicurare una latenza ridotta che permetta l'invio e la ricezione di pacchetti dati in tempi ridotti.

Le statistiche ci confermano che le strade europee sono tra le più sicure, con una media di 49 morti per un milione di abitanti, molto più bassa di quella globale che si attesta sui 174. L'avvento del 5G potrebbe ridurre ulteriormente questi numeri.

Quanto è interessante?
1

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Continental crede nel 5G: i veicoli a guida autonoma saranno più efficienti