Confermato lo sciopero dei benzinai: pompe chiuse dal 24 al 26 Gennaio 2023

Confermato lo sciopero dei benzinai: pompe chiuse dal 24 al 26 Gennaio 2023
di

Mentre il prezzo della benzina ha registrato nuovi incrementi, da domani 24 Gennaio alle ore 19 sulle strade e dalle 22 su autostrada, partiranno le 48 ore di sciopero dei benzinai, che coinvolgerà anche i self service.

Si parte quindi alle 19 del 24 Gennaio 2023, per terminare alle 19 del 26 Gennaio 2023 su rete ordinaria, mentre su autostrada lo sciopero prenderà il via alle 22 di domani e si concluderà allo stesso orario del 26 Gennaio.

A nulla sono serviti quindi i tentativi di confronto tra Governo e sindacati, e proprio oggi le organizzazioni Faib, Fegica e Figisc-Anisa nel confermare lo sciopero hanno duramente attaccato l’esecutivo, che a loro detta ”invece di aprire al confronto sui veri problemi del settore, continua a parlare di ‘trasparenza’ e ‘zone d’ombra’ solo per nascondere le proprie responsabilità e inquinare il dibattito, lasciando intendere colpe di speculazioni dei benzinai che semplicemente non esistono”.

Secondo i sindacati,“ristabilire la verità dei fatti diviene quindi prioritario, per aprire finalmente il confronto di merito”.

Alla base della mobilitazione c’è il decreto trasparenza del Governo per la benzina, che ha introdotto l’obbligo per i benzinai di esporre il prezzo medio regionale sulla cartellonistica. Nelle ultime ore però si è anche parlato della possibilità che l’Esecutivo lanci un’app ad hoc per permettere agli utenti di monitorare i prezzi.

Quanto è interessante?
3