Conducente ubriaco perde il controllo e devasta un Mig-29 Fighter Jet

Conducente ubriaco perde il controllo e devasta un Mig-29 Fighter Jet
di

Forse non c'è bisogno di dire che la guida in stato di ebbrezza è molto pericolosa, sia per l'incolumità del conducente che per quella degli altri utenti della strada. In tutto il mondo le analisi l'hanno più volte indicata come una delle primissime cause di incidente stradale, ma il caso del quale vi parliamo quest'oggi è particolarmente assurdo.

Come potete vedere voi stessi dal post Twitter in fondo alla pagina, l'alticcio automobilista a bordo di una Volkswagen Touran si è schiantato contro un MiG-29 Fighter Jet in circostanze non meglio specificate. A confermarlo è anche Obozrevatel.

In base a quanto riportato dal portale ucraino l'indicente si sarebbe verificato a Vasilkov, dove un ingegnere che guidava la Volkswagen Touran avrebbe provocato l'incendio di un reattore del fighter jet in seguito alla collisione, con le immagini che paiono rafforzare tale ipotesi.

Ovviamente anche la Touran ha sofferto vari danni, tra i quali l'ammaccamento totale della parte anteriore, l'infrangimento del parabrezza e chissà cos'altro. Per fortuna però nessuno è rimasto gravemente ferito nello scontro, e il conducente del SUV sembra abbia riportato solo lievi contusioni.

Dal punto di vista della salute quindi se la passa benissimo, ma dovrà comunque rispondere a delle accuse piuttosto importanti, quali la guida in stato d'ebbrezza e la distruzione del MiG-29. Per ora il sul velivolo non sono ancora state effettuate analisi sull'ammontare dei danni complessivi, ma dovete sapere che un mezzo del genere ha un costo che può oscillare tra i 10 e i 17 milioni di euro.

A fornire un'angolazione ancora peggiore per osservare la questione ci pensa Popular Mechanics. Il noto portare motoristico fa notare che la Ukrainian Air Force può contare su appena 24 MiG-29, per cui il conducente della Touran ha mandato in fumo il 4 percento della potenza aerea dello stato ucraino. Dal nostro canto, non vorremmo assolutamente essere nei suoi panni.

Per chiudere restando in tema di propulsori jet non possiamo non menzionare l'incredibile esperimento effettuato da un ingegnere su una Volkswagen Beetle: adesso la piccola vettura tedesca sprigiona 1.350 cavalli di potenza grazie proprio all'installazione di un propulsore jet sul retrotreno. In ultimo vogliamo citare l'esercitazione digitale che ha portato ad una bellissima Ferrari da Formula 1 del futuro: gli eccellenti rendering ricordano un velivolo uscito direttamente dall'universo di Star Wars.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2