di

Come ben sappiamo, purtroppo non tutti si comportano come dovrebbero, rispettando regole stradali e non. E' il caso della proprietaria di una Tesla Model 3 la quale, dopo aver investito un'altra donna, inventa una scusa per darsela a gambe.

La vittima dell'incidente si chiama Deedra Burnett, la quale si apprestava a raggiungere la propria macchina dopo una giornata di lavoro, quando una Tesla Model 3 compare da dietro l'angolo e la investe. La responsabile dell'accaduto pare preoccuparsi della persona investita, salvo poi tornare in macchina e andare via "perché era in ritardo".

Stando a quanto riportato da CBS46 Atlanta, trasmittente locale, la signora Burnett è madre di due bambini, e ha perso una settimana intera di lavoro a causa dell'accaduto, in seguito al quale soffre di una forte emicrania. La diagnosi, su di lei effettuata dal Grady Hospital, ha acclarato contusioni, lividi e commozione cerebrale. Si tratta di conseguenze non trascurabili, ma le cose potevano essere andate peggio, e l'altra donna non poteva di certo saperlo prima di andar via.

Dal video entrambe le persone coinvolte sembravano parecchio distratte, la vittima infatti non si accorge per niente dell'auto in arrivo, mentre quella al volante non si cura minimamente della strada davanti a sé e vede il pedone soltanto all'ultimo istante, per poi scartare leggermente verso sinistra per evitarlo.

Questo è tutto quello che sappiamo al momento, oltre al fatto che è successo tutto il 29 di Settembre alle ore 8:20 di sera, e all'arrivo della polizia la Tesla era sparita.

La distrazione purtroppo causa fin troppi incidenti, e ne è una delle cause principali. Lo testimonia anche un recente video, che vede scontri multipli in autostrada a causa di una frenata improvvisa. Per concludere vi consigliamo la lettura di quest'ultima notizia, che vede un fan di Tesla restituire la propria Model 3 Standard Range Plus per motivi piuttosto sensati.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
2