Il comune di Milano potenzia il servizio taxi: 500 nuove licenze per auto elettriche

Il comune di Milano potenzia il servizio taxi: 500 nuove licenze per auto elettriche
di

Interessante proposta dal Comune di Milano. L'assessore Granelli infatti ha messo a punto un piano che prevede un potenziamento per il servizio taxi tramite l'emissione di 500 nuove licenze, ma anche delle importanti novità come il taxi sharing e le seconde guide.

Il piano è stato presentato dall'assessore alle associazioni di categoria, a cui è stato svelato che il Comune ha effettuato uno studio sulle chiamate inevase, che hanno consentito di identificare gli orari di punta in cui i cittadini non sono in grado di trovare taxi.

"Obiettivo del Comune è potenziare il servizio anche attraverso il confronto con i tassisti che ogni giorno in città fanno funzionare il servizio. Insieme possiamo far partire un progetto complessivo che aiuta la città e chi ci lavora a crescere" ha spiegato Granelli, il quale ha rivelato che nei giorni feriali fra le 8 e le 10 la percentuale di chiamate non accolte è del 15%, mentre tra le 19 e le 21 la percentuale sale al 27%, un numero inferiore rispetto al 31% del weekend tra le 19 e le 21 e tra la mezzanotte alle 5 quando tocca quota 42%.

Vediamo quindi le novità pet i tassisti.

Innanzitutto saranno in grado di attivare una seconda guida legata alla loro licenza, senza alcun onero aggiuntivo, un aspetto che permetterà di aumentare le ore su strada ad un massimo di sedici.

I taxi inoltre saranno in grado di portare anche più persone, anche se questi avranno percorsi parzialmente diretti, a patto che però siano integrati o integrabili. Sostanzialmente si tratta di una pratica simile al carsharing.

Come dicevamo poco sopra però, il Comune intende anche potenziare la flotta di taxi, tramite 500 nuove licenze per taxi elettrici, di cui la metà attrezzati per disabili e metà con un vincolo orario. Il valore delle licenze sarà calcolato tramite un bando, che prevede la destinazione delle risorse a tutti i taxisti e ad investimenti mirati al miglioramento del servizio.

Palazzo Marino comunque ha già rivelato che presto si attrezzerà con delle piazzole di sosta per i taxi con colonnine di ricarica.

FONTE: ansa
Quanto è interessante?
3