di

Il mercato delle auto elettriche è a dir poco in fermento. Tutti i più grandi produttori europei, ma non solo, stanno investendo pesantemente nella creazione di nuove EV e il Gruppo Renault in particolare - con Renault stessa ma anche Dacia - ha diversi ottimi modelli a listino. A tal proposito: cosa comprare fra Twingo Electric e Spring?

Tolta dall’equazione la Renault Zoe, che per caratteristiche, autonomia e prezzo è diversi scalini al di sopra delle due sorelle (per saperne di più: è la Renault Zoe l’elettrica da comprare?), Renault Twingo Electric e Dacia Spring sono sicuramente due vetture rivali. Molto diverse fra loro ma pur sempre rivali.

La prima è più “giocattolosa”, passateci il termine, ha un design più sbarazzino e un abitacolo estremamente giovanile (che abbiamo abbastanza apprezzato nella nostra prova di Renault Twingo Electric). Il suo motore da 60 kW/82 CV le dona uno scatto molto divertente, che in combo con la batteria da 22 kWh offre circa 200 km di autonomia massima.

La Dacia Spring che abbiamo provato in anteprima è un tantino più formale e spartana nel design, offre più spazio abitabile e un bagagliaio un tantino più comodo. Ha una batteria più grande, da 27,4 kWh, e grazie al motore da 33 kW/44 CV può offrire fino a 300 km di autonomia in città. Parliamo dunque di due vetture elettriche estremamente differenti fra loro, voi quale prendereste per uso cittadino?

Sentiamo cosa ne pensa il nostro amico Matteo Valenza, che ha pubblicato un nuovo video proprio sul confronto Twingo vs Spring - lo trovate direttamente qui in pagina.

Quanto è interessante?
0