di

Il momento dell'acquisto di una nuova vettura dovrebbe essere uno dei più felici nella vita di un automobilista, eppure non sempre le cose vanno per il verso giusto. Il proprietario di una Tesla Model 3 nuova di zecca è stato violentemente tamponato da un conducente distratto a sei giorni dalla consegna dell'auto elettrica.

Il video in alto, che ci interessa solo per i primi minuti, scende del dettaglio esplicando un buon numero di informazioni nel merito. Da quanto riportato dall'uomo a bordo della Model 3, nell'istante dello schianto lui stava rallentando dolcemente per lasciar transitare degli scooter in arrivo dal senso di marcia opposto con l'intento di svoltare a sinistra.

Come potete notare voi stessi, la manovra non è stata affatto brusca, ma ciò non ha impedito all'automobilista al seguito di non notarla e di schiantarsi ad alta velocità contro il retrotreno della berlina californiana. Secondo le novità ottenute dal canale YouTube Wham Baam Teslacam, l'agente di polizia che ha investigato sull'accaduto avrebbe attribuito ogni colpa al conducente della piccola macchina entrata in collisione con la Model 3.

In base alle stime effettuate il giorno dopo l'incidente, i danni ammonterebbero a circa 15.000 dollari, e hanno richiesto al proprietario della Tesla almeno due mesi per il completamento effettivo. La macchina era infatti impossibilitata a lasciare il luogo dello schianto in modo autonomo, in quanto il paraurti era piegato in una maniera tale da finire in contatto con uno degli pneumatici posteriori: è stato assolutamente indispensabile l'intervento del carro attrezzi.

Ad oggi, 5 gennaio 2021, la Tesla Model 3 è tornata tra le mani del suo proprietario dopo un lungo periodo di riparazioni, e dal nostro canto speriamo possa attenderlo un 2021 più fortunato dell'anno appena conclusosi.

La speranza per un buon 2021 dovrà contraddistinguere anche il nascente Gruppo Stellantis, poiché lo scorso anno solare ha visto sia FCA che PSA perdere ampie quote di mercato. In ultimo ci teniamo a chiudere con una nuova informazione inerente le imminenti regole in tema di lotta alle emissioni: dall'11 gennaio 2021 c'è lo stop alle auto diesel Euro 4, ma le regioni chiedono un rinvio.

Quanto è interessante?
1