Come e dove vanno installati gli autovelox? Da 12 anni si attende un decreto definitivo

Come e dove vanno installati gli autovelox? Da 12 anni si attende un decreto definitivo
di

Tutti gli italiani hanno una ferita aperta che si chiama "Autovelox", dispositivi che attendono una vera e propria regolamentazione da 12 anni. Il nuovo decreto del Ministero delle Infrastrutture sarebbe dovuto arrivare da tempo, i lavori invece sono ancora lunghi.

Gli ultimi aggiornamenti arrivano dal viceministro alle Infrastrutture Alessandro Morelli, che durante un Question Time ha detto che la "Direzione generale per la sicurezza stradale del Mims, congiuntamente ai competenti uffici del Ministero dell'interno, sta proseguendo nell'attività di finalizzazione della bozza di decreto in parola, che sarà auspicabilmente esaminata dalla Conferenza Stato-città e autonomie locali entro il prossimo mese di giugno".

Il nuovo decreto dovrà definire come verranno usati e dove verranno collocati i dispositivi di controllo, un provvedimento che - come anticipavamo in apertura - attende in un cassetto da 12 anni. Nonostante questo immenso ritardo, ogni anno circa 8.000 autovelox installati in tutta Italia producono 2,5 milioni di multe.

Simone Baldelli, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti, ha commentato con sdegno la mancanza di un decreto: "Questo intollerabile ritardo agevola tutte le amministrazioni che usano lo strumento dell'autovelox più per fare cassa che per fare prevenzione e sicurezza stradale. Allo stesso modo è inaccettabile che i dati che il governo ha raccolto su come vengono spesi i proventi delle multe, anche quelle fatte con questo strumento, non siano stati ancora consegnati alla Commissione trasporti, nonostante siano mesi che li chiediamo ufficialmente". Del problema delle rendicontazioni abbiamo già parlato e sappiamo che 1.500 comuni rischiano grosso, ovvero rischiano di perdere il 90% dei proventi delle multe per ogni anno di mancata rendicontazione. Speriamo di vedere quanto prima una legge definitiva.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
1