di

Sulla nuova Model Y di Tesla abbiamo davvero scritto fiumi di parole, siamo anche saliti a bordo dell’unica unità arrivata in Italia direttamente dagli USA. Ora però è arrivato il momento di rispondere alla domanda: come suona il crossover elettrico di Elon Musk?

Per suono chiaramente non ci riferiamo ai motori, che essendo elettrici producono solo un sibilo, ma proprio all’impianto audio scelto dalla società californiana. Tesla avrà fatto un passo avanti rispetto alla Model 3 o avrà deciso, del resto ha ripreso già il 75% della meccanica generale, di montare la stessa soluzione?

Ci aiuta a rispondere il nostro amico Matteo Valenza su YouTube che, per l’occasione, ha chiamato un esperto di AudioGamma Hi-Fi. Ebbene sembra che qualcosa, in effetti, sia cambiato rispetto a Model 3: il subwoofer montato a bordo sembra più preciso e potente, forse anche troppo, visto che l’equalizzazione ottimale vede i bassi portati a -4 e una lieve accentuazione degli alti.

La qualità delle casse sembra praticamente la stessa su entrambi i modelli, Tesla ha però montato questa volta un amplificatore che sul campo fa molta differenza, con un salto qualitativo notevole in termini di resa e precisione acustica. La vettura è inoltre in grado di offrire un suono “immersivo” che attiva ulteriori due casse montate sul portellone del bagagliaio. Alla fine dei conti l’impianto audio della Model Y, secondo l’esperto di AudioGamma Hi-Fi, si becca un bel 9 in pagella.

Quanto è interessante?
1