Come ricarica la nuova Honda E: dalla ricarica casalinga AC al V2G

Come ricarica la nuova Honda E: dalla ricarica casalinga AC al V2G
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Una delle principali concorrenti della Volkswagen ID.3, la nuova elettrica tedesca che arriverà sul mercato nel 2020, sarà certamente la Honda E, con l'azienda giapponese che ha appena lanciato diverse soluzioni per la ricarica casalinga (ma non solo) della city car.

La soluzione che i clienti troveranno nelle concessionarie Honda si chiamerà Honda Power Charger e offrirà una ricarica AC di Livello 2, con la possibilità di installare il tutto a muro oppure tramite colonnina casalinga. Parliamo di due livelli di potenza, 7,4 kW monofase oppure 22 kW trifase.

Le caratteristiche principali del sistema parlano di un Recovery Mode automatico che evita l'erogazione di corrente insufficiente e non solo, un'integrazione completa con gli impianti fotovoltaici esistenti, con il livello di carica che si potrà impostare in base alle varie esigenze, l'identificazione RFID in modo che solo le persone autorizzate possano utilizzare la ricarica, un meccanismo di blocco del cavo di ricarica.

Honda ha anche stretto una partnership con ubitricity per installare colonnine-lampione direttamente su strada in zone che non hanno aree di ricarica pubbliche, mentre una terza soluzione prevede una colonnina Honda Power Manager Prototype realizzata insieme a EVTEC, che consente lo scambio in entrata e uscita dell'energia grazie alla tecnologia V2G, Vehicle to Grid, che abbiamo visto in funzione a Milano grazie alla nuova Nissan Leaf. Aspettiamo ora di conoscere prezzi e disponibilità in Italia.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1
Honda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda EHonda E