di

Il nuovo Tesla Cybertruck, il pick-up futuristico voluto fortemente da Elon Musk, ha certamente spaccato i gusti del pubblico, fra favorevoli e contrari. La vettura ha comunque già superato le 200.000 prenotazioni, forse anche grazie ai suoi dettagli costruttivi.

Il suo design è certamente squadrato, nulla a che vedere con gli altri veicoli Tesla visti negli ultimi 16 anni (e che vedremo prossimamente, come il crossover Model Y), parliamo in ogni caso di un’auto altamente tecnologica, che ha - ad esempio - il cassone posteriore con chiusura/apertura automatica, come abbiamo visto in questo video.

Oggi andiamo a conoscere un altro dettaglio: le maniglie delle portiere. A prima vista, il Cybertruck sembra non averle affatto, risulta come un monoblocco di acciaio inossidabile davvero impossibile da scalfire, a guardare meglio però ecco che si notano incastonate nel corpo, pronte a uscire in automatico all’occorrenza - andando a evolvere ulteriormente ciò che abbiamo visto a bordo della Model S. Una volta in marcia, le maniglie tornano a incassarsi nella carrozzeria, lasciando la vettura priva di qualsiasi orpello esterno - per un’aerodinamica assoluta.

Ricordiamo che parliamo di una vettura molto potente, che può avere fino a tre motori elettrici, capace di spostare un Ford F-150 con uno schiocco di dita...

FONTE: Teslarati
Quanto è interessante?
2