Come funziona il Bonus Auto Usate? Richieste dal 28 settembre 2021

Come funziona il Bonus Auto Usate? Richieste dal 28 settembre 2021
di

I bonus auto lanciati dal precedente Governo giallo-rosso nel 2020 sono stati indubbiamente un successo, con i fondi finiti in poco tempo e rifinanziati più volte. Con l'arrivo degli ultimi 350 milioni sono state inserite nell'Ecobonus anche le vetture usate e le prenotazioni iniziano il 28 settembre.

Per le auto di seconda mano l'attuale Governo Draghi ha stanziato 40 milioni di euro, disponibili teoricamente fino al 31 dicembre, praticamente fino a esaurimento delle risorse. Per poter usufruire dello sconto è necessario acquistare auto usate almeno Euro 6, non con certificazioni inferiori, inoltre altra condizione essenziale è rottamare una vettura con almeno 10 anni di età.

La piattaforma per la richiesta dei fondi sarà disponibile dal 28 settembre sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico ma non spetta agli utenti privati inoltrare le domande, bensì sono i concessionari che devono interfacciarsi con il Ministero. Si potranno dunque ottenere incentivi da 750 euro a 2.000 euro, la cifra finale dipende dalle emissioni del veicolo scelto.

Con un'auto usata con emissioni comprese fra 91 e 160 g/km di CO2 il bonus sarà di 750 euro, fra 61 e 90 g/km sarà di 1.000 euro e fra 0 e 60 g/km di 2.000 euro, il massimo possibile. Nella scelta si dovrà tener conto anche del prezzo, che in base alle quotazioni medie non dovrà superare i 25.000 euro (a proposito: quanto spendono gli italiani per l'acquisto dell'auto usata?).

Quanto è interessante?
1