INFORMAZIONI SCHEDA
di

Quando si pensa al passato, sia le volanti della Polizia che quelle dei Carabinieri ce le immaginiamo con il logo di Alfa Romeo a svettare sul muso. Già da qualche decennio però non è più così, in quanto le varie necessità delle nostre forze dell'ordine non vengono pienamente soddisfatte da una sola casa automobilistica.

Le Fiat Panda negli ultimi tempi stanno fornendo un discreto aiuto all'Arma dei Carabinieri, ovviamente in base al compito a loro assegnato. Nel frattempo, tramite il video in alto, potete ammirare una eventuale nuova Panda dell'Arma la quale potrebbe essere adottata a partire dal 2021.

Il condizionale l'abbiamo già usato, ma nonostante ciò ci teniamo a sottolineare che siamo di fronte a pure speculazioni. A ogni modo la variante 4x4 della piccola utilitaria andrebbe a essere usata negli scenari montagnosi, e in questo senso anche Polizie locali e Finanza potrebbero usufruirne. Passando alle motorizzazioni dovremmo trovare il classico FireFly a tre cilindri ibrido da 70 cavalli, mentre per una variante più agguerrita si passerà all'ancora mai presentato motore per una Super Panda Cross da 1,3 litri e 120 cavalli di potenza.

Nel frattempo la casa automobilistica italiana si sta lanciando in maniera sempre più evidente verso l'elettrificazione. Tralasciando la ormai già famosa (e prenotatissima) EV 500e, ne è testimonianza il via alla produzione del Fiat E-Ducato: un veicolo commerciale leggero completamente elettrico e dalle caratteristiche niente male. Infine si attende con grande ansia anche l'estremamente discussa Fiat Centoventi, la quale dovrebbe debuttare sul mercato portando con sé tanto minimalismo, una immancabile dose di tecnologia e soprattutto un rapporto qualità prezzo in grado di far gola a tantissimi consumatori.

FONTE: automoto
Quanto è interessante?
4