INFORMAZIONI SCHEDA
di

A inizio aprile 2022 abbiamo assistito a una intrigante e bizzarra prova da parte del team di Driven Media, guidato dall’ex-pilota Scott Mansell, ovvero la modifica della Caterham 270R con quattro ruote F1. Il test su strada non è stato dei migliori, ma la squadra non si è arresa e ha applicato pneumatici soft a una Toyota MR2 di terza generazione.

Le impressionanti gomme progettate da Pirelli fanno certamente la differenza nelle fantastiche piste del Campionato Mondiale di Formula 1, ma su strade normali non sembrano riuscire a convincere quando applicate ad automobili qualunque. La prima dimostrazione con la Caterham 270R ne è un chiaro esempio pratico; eppure, i piloti e content creator di Driven Media non hanno voluto fermarsi.

La scelta è quindi caduta sulla Toyota MR2 di terza generazione, acquistata in quanto era l'unica auto a trazione posteriore con freni abbastanza piccoli da adattarsi alle ruote. Prima di apportare le modifiche del caso, il team ha concluso un giro tradizionale a bordo del veicolo con le gomme normali ottenendo il tempo di 1:38.3. Dopodiché, hanno montato le gomme soft (riconoscibili dalle scritte rosse sul lato, come ben sanno gli amanti della F1) e tentato la sorte senza prima scaldarle a dovere: inutile dire che il primo giro è stato disastroso e, alla prima curva presa malamente, la ruota anteriore sinistra si è bloccata richiedendo l’intervento dei tecnici.

Per riuscire, quindi, nell’intento di completare un giro con tali ruote, il team ha acquistato un set di termocoperte per portare le gomme a una temperatura utilizzabile. La seconda prova è iniziata bene, ma si è conclusa con successo? Scopritelo nel filmato!

A proposito di Formula 1, ormai l’approdo di Audi e Porsche è ufficiale.

Quanto è interessante?
1