Come cambia l'assicurazione auto con la nuova Legge sulla Concorrenza: buone notizie

Come cambia l'assicurazione auto con la nuova Legge sulla Concorrenza: buone notizie
di

Oggi 4 novembre 2021 arriva in Consiglio dei Ministri la nuova Legge sulla Concorrenza, che porta novità anche per quanto riguarda le assicurazioni auto.

Nello specifico la nuova legge andrà a rafforzare il diritto del cliente al risarcimento diretto. Già dal 2007, grazie alla Legge Bersani, ogni automobilista può chiedere il risarcimento del danno alla propria assicurazione qualora non abbia responsabilità nell'incidente. In questo caso è la stessa compagnia assicurativa a chiedere successivamente "il rimborso" all'assicurazione della persona che ha causato il sinistro.

Tuttavia la strada per il risarcimento diretto non è mai stata lineare, poiché entrambe le compagnie avrebbero dovuto aderire a un accordo di settore specifico, la Convenzione Card, cosa che faceva spesso saltare i risarcimenti diretti. In secondo luogo non era possibile chiedere un risarcimento diretto qualora nel sinistro fossero coinvolti più di due veicoli. Con la nuova Legge sulla Concorrenza 2021 cambia tutto: adesso anche le compagnie assicurative con sede legale all'esterno dovranno adeguarsi obbligatoriamente al risarcimento diretto. Appena avremo nuovi dettagli sul provvedimento vi aggiorneremo su queste pagine.

Se ci sono buone notizie per gli automobilisti, non possiamo dire lo stesso per i centauri: presto non si potranno più sospendere le assicurazioni moto, dovranno essere sempre attive, anche nei mesi più freddi. Guardando agli USA invece, la società di Elon Musk è già proiettata nel futuro: l'assicurazione Tesla monitora la guida in tempo reale e vi fa pagare meno se guidate bene.

Quanto è interessante?
3