INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se siete grandi appassionati di auto e motorsport, è molto probabile che sul vostro account Instagram abbiate già messo il follow a Canepa Motorsport, specializzata nella collezione e nel restauro di vetture d’epoca e non, stradali e da competizione. E quest’oggi Bruce Canepa ci porta a bordo della rarissima Lancia LC2 del 1984.

Questo modello venne costruito dalla casa nostrana per partecipare al World Sportscar Championship (campionato del mondo sport-prototipi) e per correre secondo il regolamento Gruppo C, e sebbene non sia la Lancia più conosciuta, a differenza dei modelli Lancia Delta S4 e 037 dedicati ai rally, rimane comunque una vettura tanto incredibile quanto rara.

Quando Lancia decise di costruirla non aveva a disposizione un motore con cui equipaggiarla, per questo arrivò in aiuto Ferrari, che fornì la stessa unità V8 aspirata da 3.0 litri che veniva montata sulla 308 GTB del 1982 (a proposito, guardate questa Ferrari 308 GTB con motore Tesla creata da Electric Classic Cars). Questo motore venne però rimaneggiato per sottostare ai regolamenti, per questo la cilindrata venne portata a 2.6 litri e vennero aggiunti due turbo KKK che portarono alla potenza di 840 CV a 9000 giri/min e 1084 Nm di coppia a 4800 giri/min, il tutto a bordo di una vettura da corsa totalmente analogica.

Nel video in apertura Bruce Canepa ci fa salire a bordo di questo mezzo iconico, e ci porta a fare un giro per le strade di tutti i giorni. Non capita spesso di vedere un’auto da corsa aggirarsi per le strade lontano dai circuiti, per questo non aspettatevi corse funamboliche, ma potrete apprezzare il sound da pelle d’oca che genera il propulsore Ferrari, specialmente una volta raggiunta l’autostrada, dove Bruce ha lasciato la bestia a briglia sciolta.

La Lancia LC2 è stata costruita in soli sette esemplari, e nel suo palmares c’è la partecipazione a 51 gara, dove ha guadagnato 13 pole position e 3 vittorie.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
1