Com'è cambiata MINI dal 1959 a oggi? Una storia lunga quasi 60 anni

Com'è cambiata MINI dal 1959 a oggi? Una storia lunga quasi 60 anni
di

Basta dire la parola Mini per rappresentare, con sole quattro lettere, buona parte della storia dell'automobilismo inglese. Parliamo infatti di un'icona intramontabile, che certo ha avuto degli ultimi decenni travagliati, con il passaggio della proprietà al gruppo BMW.

Da auto popolare che era un tempo, è diventata una piccola vettura di lusso, con vendite in calo anche per colpa dei sempre più desiderati SUV e crossover - non troppo distanti a livello di prezzo. La storia di Mini inoltre non è certo finita qui, è destinata a cambiare ancora, ad esempio BMW ha intenzione di smantellare (purtroppo) i negozi brandizzati, un segno non proprio positivo per la piccola vettura inglese.

Vettura che dal 1959, anno del suo debutto, è cambiata insieme ai tempi, come ci ricorda un'ottima infografica di BudgetDirect. Dal 1959 al 2000, anno in cui BMW ha preso le redini del marchio, il design non è cambiato di molto, si sono aggiunti nuovi dettagli ma lo spirito della macchina è rimasto sostanzialmente invariato. Il restyling più marcato è arrivato proprio nel 2000, per poi diventare gradualmente più aggressivo fino alla generazione che conosciamo oggi, uscita nel 2013. Vi sono piaciuti i cambiamenti attuati da BMW o preferivate un approccio più classico?

FONTE: Motor1.com
Quanto è interessante?
1

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.

Com'è cambiata MINI dal 1959 a oggi? Una storia lunga quasi 60 anni