INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Modalità Sentinella di una Tesla ha registrato il momento nel quale un Ford F-150 ha fatto retromarcia colpendo e danneggiando la vettura. Il conducente del pick-up, dopo aver valutato i danni, è scappato come se nulla fosse accaduto.

Non è facile parcheggiare come ha fatto il proprietario dell'F-150, il quale ha avuto come ulteriore sfida la presenza di un grosso furgone nei pressi del posto macchina. Nonostante ciò ci è riuscito piuttosto bene ma, nel momento nel quale ha deciso di riposizionare il veicolo, ha commesso un errore a scapito della Tesla in sosta.

Fin qui tutto regolare, direste. Il problema però è quello che accade subito dopo. L'autore del danno scende dall'auto per verificare la situazione, da' un'occhiata alle condizioni della Tesla, e decide rapidamente di scappare dalla scena dell'incidente. Per fortuna la Modalità Sentinella ha registrato tutta la dinamica e la fuga finale, oltre al numero di targa del veicolo e alla volto del proprietario, sperando che questo serva a mettere le cose al loro posto il più velocemente possibile.

La Modalità Sentinella delle Tesla si è rivelata estremamente utile in più occasioni. Infatti è stata fondamentale nel beccare un vandalo che aveva tagliato gli pneumatici di una Model 3 con un coltello. Ugualmente importante per un ulteriore caso di vandalismo immotivato ai danni di un'altra Model 3.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
2