La classifica delle auto elettriche in base al peso per kWh: attenti a cosa comprate

La classifica delle auto elettriche in base al peso per kWh: attenti a cosa comprate
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Su Everyeye Auto adoriamo le auto elettriche, tuttavia non sono esenti da difetti, le attuali generazioni hanno un problema comune che riguarda il peso delle batterie: gli accumulatori pesano francamente troppo. Ma quali sono le EV più pesanti in base ai kWh di energia offerti? E quali le più leggere?

InsideEVs ha realizzato un’eccezionale infografica che ci mostra quali sono - secondo i dati raccolti negli anni da Bjørn Nyland - le auto elettriche meglio e peggio ottimizzate in base ai loro kg/kWh. Partiamo dalle vetture in fondo alla lista, le meno bilanciate, che devono certamente migliorare con le nuove generazioni: fra queste troviamo la Mitsubishi i-MiEV, che pesa appena 1.200 kg ma offre solo 16 kWh, con un rapporto di 75 kg/kWh. Neppure la Polestar 1 non ha brillato: 71,8 kg/kWh.

Male anche la Volkswagen e-Up da 18,7 kWh, con un rapporto di 67,4 kg/kWh. Sulla stessa barca la BMW i3 da 22 kWh, la Hyundai Ioniq da 28 kWh e la povera Mazda MX-30, bacchettata per il suo peso anche nella nostra prova. Guardando in generale all’attuale mercato, la situazione non è neanche tanto tragica, visto che non sono poche le EV che riescono a mantenere il rapporto inferiore ai 35 kg/kWh.

Tesla però ha un vantaggio evidente, visto che nella Top 10 delle più virtuose ha ben 7 vetture: al di là della Porsche Taycan 4S con 25,5 kg/kWh, della Volkswagen ID.3 con 24,6 kg/kWh e la Ford Mustang Mach-E ER AWD con 23,2 kg/kWh (che si piazza al secondo posto), il resto delle posizioni di vertice è occupato dalle Tesla Model 3 e Model S. Se state per acquistare una nuova auto elettrica, date un’occhiata a questa ottima lista, è molto importante acquistare una EV che abbia un peso adeguato ai kWh.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
2
La classifica delle auto elettriche in base al peso per kWh: attenti a cosa comprate