I classici Range Rover diventano elettrici, il prezzo del kit però non vi piacerà

I classici Range Rover diventano elettrici, il prezzo del kit però non vi piacerà
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Negli ultimi tempi è nata una nuova moda: trasformare vecchie glorie a quattro ruote in auto elettriche. Abbiamo già visto una MINI Classic diventare a zero emissioni, questa volta è invece toccato alle classiche Range Rover.

A effettuare la conversione è stata l’azienda specializzata Lunaz, però vi avvisiamo subito: se vi sta venendo un po’ di acquolina in bocca, il prezzo da pagare è alquanto salato. La conversione ha un costo di partenza di circa 270.000 euro (245.000 sterline) e al momento è riservata solo a 50 unità, a vetture prodotte fra il 1970 e il 1994. Le prime consegne sono previste per l’estate 2021, virus permettendo.

Esattamente come i kit per Jaguar XK120 del 1953 e per Rolls-Royce Phantom V, il Range Rover EV Kit prevede un marcato restauro del telaio, così che possa ospitare una grande batteria agli ioni di litio e uno o due motori elettrici. Anche l’abitacolo subisce alcune modifiche, che guadagna un nuovo display tramite cui controllare la carica restante e altre informazioni.

Due i livelli di allestimento, Town, per chi desidera un Range Rover elettrico da sfoggiare in città con una batteria da 60 kWh e un singolo motore elettrico, e Country, che conserva diversi elementi per l’off-road e monta una batteria da 80 kWh con due motori elettrici, uno per ogni asse. Inoltre Lunaz aggiunge anche un sistema di infotainment, WiFi On-Board, navigatore satellitare, un impianto audio moderno e l’aria condizionata. Insomma un ammodernamento in piena regola...

Quanto è interessante?
1
I classici Range Rover diventano elettrici, il prezzo del kit però non vi piacerà