Cinque proprietari di auto VW sono stati premiati con 100.000 dollari, ecco perché

Cinque proprietari di auto VW sono stati premiati con 100.000 dollari, ecco perché
di

Una giuria californiana ha appena dato ragione ai conducenti di quattro vetture Volkswagen, attribuendogli un totale di 100.000 dollari per danni punitivi a scapito del Gruppo tedesco, reo di aver venduto auto diesel dalle emissioni eccessive.

Queste persone, tra le quali tre individui e una coppia, sono tra le 350 che hanno messo assieme una class action da 10 miliardi di dollari ai danni dell produttore tedesco di automobili, il quale aveva accettato di ricomprare i propri veicoli dopo che avrebbe ammesso, nel 2015, di aver fatto uso di un software illegale per falsificare i test sulle emissioni.

I cinque erano stati premiati, pochi giorni fa, con un totale di 5.747 dollari di risarcimento danni. VW ha commentato la situazione dicendosi soddisfatta della decisione della giuria, che al contempo aveva respinto le richieste di molti altri querelanti. La casa tedesca ha poi chiesto una riduzione delle somma, in quanto per legge sarebbe troppo alta:"Queste querele hanno subito poche perdite economiche ed è stato giustamente respinto l'ammontare di denaro richiesto. L'avvocato dei querelanti aveva richiesto milioni di dollari per danni punitivi." Queste le parole di un portavoce VW, che ha proseguito:"La giuria ha correttamente rifiutato quella richiesta. A ogni modo il premio eccede i chiari limiti costituzionali e chiederemo alla corte di ridurlo di conseguenza."

Mentre Volkswagen si ritrova ancora rallentata dalle controversie di qualche anno fa, prova a puntare tutto sul futuro della mobilità impegnandosi fortemente nel settore delle auto elettriche. Dopo la presentazione della VW ID.3 di alcuni mesi fa (ecco il nostro speciale), la società ha confermato l'imminente arrivo del crossover ID.4 rivelando alcuni succulenti dettagli.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
2