di

Le supercar sono fatte per essere guidate, per essere portate al limite e per tirar fuori ogni briciola prestazionale dal propulsore, dal telaio e dai sistemi aerodinamici e di raffreddamento. Ciò è proprio quanto appena fatto da Chris Harris per Top Gear, durante l'Episodio 1 della Stagione 29 dello show.

Nonostante la sua natura elettrificata, forse non è propriamente corretto definire la SF90 Stradale come succeditrice della LaFerrari. Probabilmente davanti ai nostri occhi c'è la supercar che sostituisce la F8 Tributo attraverso una propulsione ibrida. Il pacco batterie da 7,9 kWh le consente oltretutto una percorrenza, seppur breve, in modalità completamente elettrica e ad emissioni zero.

Il bolide è mosso principalmente da un possente V8 twin-turbo da 4,0 litri abbinato a un cambio a doppia frizione e otto rapporti. Questo genera ben 780 cavalli di potenza e 800 Nm di coppia, ma coi tre motori elettrici aggiuntivi l'output complessivo raggiunge i 1.000 cavalli. Il risultato è uno scatto da 0 a 100 km/h in appena 2,5 secondi, mentre la velocità massima si attesta sui 340 km/h.

Tornando al video in alto, Chris Harris fa notare che la SF90 Stradale prova a farti sentire un dio dei motori grazie ai suoi sistemi di sicurezza elettronici, e quindi ha provato a disattivarli e a spingere la macchina al massimo per capire se questo sia in grado di rovinare l'esperienza complessiva. Spoiler: se avete la giusta abilità ed esperienza, non lo è affatto.

Avviandoci a concludere restando in tema, vogliamo tornare alla questione dell'autonomia completamente elettrica accennata in precedenza. Ci è appena arrivata l'analisi da parte della EPA circa la SF90 Stradale, e a quanto pare il range consentito dalla batteria è di appena 13 chilometri. In ultimo vogliamo rimandarvi ad alcuni modelli del Cavallino Rampante avvistati nei pressi di Maranello: prepariamoci ad assistere a qualche altra presentazione del brand entro i prossimi mesi.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1