di

Le gare di accelerazione possono essere davvero divertenti ma, come ogni altra competizione ad alta velocità, richiedono una certa attenzione in termini di sicurezza, altrimenti le cose tendono a mettersi molto male. Il video in alto ne è un esempio lampante.

Tim Slavens, pilota noto per le sue prestazioni in drag race, di recente ha preso parte alla competizione Light Out 12 che si è tenuta mercoledì scorso al Georgia Motorsports Park.

Slavens, come suo solito, si è recato sul posto con la sua stratosferica Chevrolet Camaro del 1969, la quale è capace di erogare ben 3.549 cavalli di potenza attraverso un assurdo V8 che, secondo Autobahn, è dotato pure di due turbocompressori da 102 mm.

Come potete notare voi stessi tramite il video in alto, non tutto è filato per il verso giusto. Non appena Slavens è partito il muso della sua Camaro ha cominciato a sobbalzare visibilmente, ma lui se ne è accorto e ha provato a correggere il problema. Con l'aiuto del suo paracadute e con una bella dose di fortuna ha tenuto a bada la dinamica della sua macchina impazzita, che è tornata a poggiare sulle sue quattro ruote tagliando persino il traguardo come se nulla fosse accaduto.

Sarebbe bastata una piccola torsione verso sinistra o verso destra per spedire irrimediabilmente la Camaro contro le barriere causando un incidente pericolosissimo ma, come abbiamo detto, alcuni fattori hanno impedito il peggio.

In base a quanto riportato, Slavens sta benissimo e non ha subito particolari ferite o contusioni. In genere le sue gare non assumono tale piega, e per farvi un esempio delle capacità della Camaro modificata vi consigliamo di dare un'occhiata al video in fondo alla pagina, dove la muscle car ha ottenuto una prestazione strabiliante chiudendo il quarto di miglio in 3,893 secondi ad una velocità in uscita di 311.44 km/h. Pazzesco.

Per avviarci a concludere rimandandovi a gare di accelerazione parecchio più normali, ecco lo scontro tra due sorelle britanniche: una McLaren 765LT sfida una McLaren Senna. In ultimo non possiamo non mostrarvi quella che pare essere la drag race definitiva: sulla linea di partenza sono state schierate vetture tradizionali e auto elettriche di ogni segmento.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2