La Chevrolet Corvette E-Ray sarà ibrida e a trazione integrale?

La Chevrolet Corvette E-Ray sarà ibrida e a trazione integrale?
di

La Corvette, giunta all'ottava generazione, dopo aver infranto il tabù del motore centrale potrebbe distruggere anche quello relativo alla propulsione abbracciando l'ibrido. Il tema della "E-Ray", marchio registrato da General Motors, è stato discusso a lungo nei mesi scorsi.

Arrivano oggi nuove indiscrezioni che collegano il nome ad una variante ibrida della Corvette. GM ha solitamente proposto quattro step di prestazioni per la Vette: la base (nel caso della C8 si tratta della Stingray), la più sportiva Grand Sport, una versione ad alte prestazioni come la Z06 e l'estrema ZR1. Stando alle fonti ascoltate dal portale GM Authority, General Motors sostituirà la Grand Sport con la "E-Ray", una versione che manterrà il V8 da 6,2 litri dell'attuale C8 con l'impiego di un assale anteriore completamente elettrico e di un pacco batterie Ultium; sarà quindi anche la prima Corvette a trazione integrale.

GM Authority ipotizza che la E-Ray sarà capace di sprigionare 600 CV di potenza totale e 678 Nm di coppia. Per fare un paragone, la C8 Stingray attualmente in gamma ha una potenza di 502 CV e una coppia di 637 Nm. La E-Ray prenderà in prestito la carrozzeria allargata dell'imminente Z06. Una scelta che GM aveva già attuato con la Corvette C7, la quale accoppiava il V8 aspirato da 460 CV della versione base con carrozzeria e miglioramenti tecnici della Z06.

Questa volta la Grand Sport, o meglio la E-Ray, sarà di tutt'altra pasta, una variante che metterà a dura prova le coronarie dei fan Vette più tradizionalisti, già messe a dura prova con la C8 a motore centrale.

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
2