Changan Avatr 11 debutta in Cina: un SUV costruito in collaborazione con CATL e Huawei

Changan Avatr 11 debutta in Cina: un SUV costruito in collaborazione con CATL e Huawei
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sempre più marchi cinesi si stanno affacciando al mondo dell’auto elettrica, e dopo aver visto la promettente Leapmotor C01 che ha nel mirino Mercedes e Tesla, oggi debutta in Cina il nuovo veicolo di Changan Automobile: si chiama Avatr 11 ed è un SUV sportivo che potrebbe avere successo anche nel vecchio continente.

L’Avatr 11 è un SUV nato dalla collaborazione di Changan assieme a Huawei e al produttore di batterie CATL (le BMW elettriche avranno le batterie cilindriche prodotte da CATL). Il corpo vettura è leggermente più corto e basso rispetto ad una Porsche Cayenne, e sotto alla carrozzeria accoglie due motori elettrici, uno per ogni asse, che sviluppano 265 e 313 CV rispettivamente per l’anteriore e il posteriore, con una potenza totale di 578 CV che le permettono di toccare i 100 km/h in meno di 4 secondi, fino ad una velocità massima di 200 km/h.

L’auto viene poi offerta con due tagli di batteria, da 90,38 kWh oppure da 116,79 kWh, con quest’ultimo che permette un’autonomia stimata in 680 km. Quando la percentuale è in zona rossa l’Avatr 11 si ricarica velocemente grazie al supporto della ricarica a 240 kW e in 10 minuti può recuperare circa 200 km di autonomia.

Huawei entra in gioco all’interno dell’abitacolo, dove ci sono tre display che sfruttano un software sviluppato proprio dall’azienda cinese che diventano protagonisti della plancia. Il più grande misura 15.6 pollici ed è dedicato all’infotainment, mentre gli altri due misurano 10,25 e vengono utilizzati rispettivamente per la strumentazione di fronte al guidatore e come display per il passeggero. Di prim’ordine anche la tecnologia di bordo, che si affida a 34 sensori, tra i quali tre LiDAR per la guida semi-autonoma.

E come da tradizione, essendo un prodotto cinese non è nemmeno così costoso se pensiamo a quello che mette sul piatto. La Changan Avatr 11 ha un prezzo di partenza di circa 50.300 euro al cambio attuale con la batteria più piccola, che diventano 58.900 euro scegliendo quella più capiente. Voi cosa ne pensate? Lo vedreste a suo agio se approdasse in Europa?

FONTE: Carbuzz
Quanto è interessante?
1
ChanganavatrChanganavatrChanganavatrChanganavatrChanganavatrChanganavatrChanganavatrChanganavatrChanganavatrChanganavatrChanganavatrChanganavatrChanganavatr