Cercate cimeli rari di Formula 1? Il musetto della Ferrari 642 F1-91 di Prost è in vendita

Cercate cimeli rari di Formula 1? Il musetto della Ferrari 642 F1-91 di Prost è in vendita
di

Arrediamo le nostre case con un sacco di mobili e oggetti vari, ma cosa ne dite di un pezzo originale e perfettamente mantenuto, che arriva direttamente da una Ferrari da Formula 1? Se pensate che sia una buona idea, allora sarete felici di sapere che il musetto della Ferrari 642 di Prost è in vendita con un prezzo poco inferiore ad una Citroen C1.

Quella che vedete infatti è l’ala anteriore della monoposto Ferrari 642, nota come F1-91, che venne portata in gara da Alain Prost nel campionato del mondo di Formula 1 del 1991. Questo modello era un'evoluzione della 641 ed era leggermente più lunga e larga, nonostante mantenesse alcuni componenti in comune con il modello precedente.

L’auto era dotata del motore Ferrari Tipo 291, un’unità V12 a 65° da 3.5 litri, in grado di esprimere una potenza di 720 Cv a 13,800 giri/min. Come ogni Formula 1 che si rispetti anche questa monoposto era dotata di pezzi intercambiabili in un batter d’occhio, tra i quali il musetto anteriore, che era una delle parti più esposte e facilmente danneggiabile durante le battaglie in pista.

Questo esemplare è interamente composto da fibra di carbonio ed è perfettamente mantenuto, tanto da avere ancora la verniciatura e gli adesivi originali del tempo. Se voleste appenderlo per metterlo in bella vista su una parete, sappiate che il pezzo misura 140 cm in larghezza e 108 cm in larghezza.

Il proprietario attuale ha comprato il pezzo da un ex meccanico Ferrari Formula 1, e ora torna nuovamente all’asta su Artcurial, con un prezzo stimato che oscilla tra i 6,000 e gli 8,000 euro.

Se il musetto da solo vi sembra poco, con un po’ di fortuna e occhio attento si possono trovare delle monoposto intere pronte ad essere vendute, ma ovviamente la cifra sale vertiginosamente. La monoposto March 86C che vinse la Indy 500 nel 1986, ad esempio, andrà all’asta il prossimo agosto.

FONTE: Silodrome
Quanto è interessante?
2
FerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrariFerrari