Il CEO di BMW non crede che Tesla possa crescere così velocemente

Il CEO di BMW non crede che Tesla possa crescere così velocemente
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il CEO di BMW, Oliver Zipse, durante una recente conferenza ha sottolineato il rapido passaggio in corso dell'industria automotive dalla propulsione tradizionale alle auto elettriche, ma al contempo ha anche aggiunto che per Tesla non sarà facile tenere il ritmo di crescita attuale.

Ci teniamo a ricordare che, nel corso dell'anno solare del 2020, la casa automobilistica californiana ha sfiorato quota 500.000 esemplari consegnati ai clienti, segnando una crescita del 35 percento rispetto al 2019 nonostante la pandemia di coronavirus abbia contrastato gli acquisti, soprattutto durante la primavera passata.

D'altra parte BMW non sembra esser stata colta di sorpresa dalla crescita delle EV, e infatti ha registrato 192.646 vetture a batteria (plug-in hybrid e BEV combinate) vendute, per un incremento del 31,8 percento su base annua e un 8,3 percento di market share rispetto al totale delle vetture proprietarie.

Sulla questione, ecco la recente dichiarazione di Zipse, rilasciata durante una conferenza tech della DLD All Stars:"Non sarà facile per Tesla continuare a questi ritmi, perché il resto dell'industria avanza a grande velocità." In linea di massima saremmo portati a condividere quanto affermato dal dirigente tedesco, anche perché una crescita annua ripetuta che si aggiri attorno al 35 percento ci pare irrealistica, ma al momento è difficile capire quanto possa ancora crescere, e con che rapidità, il mercato della mobilità elettrica.

In ogni caso il brand di Fremont ha già cominciato a ricevere attacchi commerciali palesati da Polestar 2, dalla Volkswagen ID.4, dalla Audi e-tron e da tanti altri modelli provenienti da quasi ogni continente. Solo nel corso del 2021 questa concorrenza dovrebbe moltiplicarsi come mai prima d'ora, e ad oggi una previsione accurata che bilanci crescita di mercato e dividendi di market share fra produttori di auto risulta davvero ardua.

Dal suo canto BMW sta per lanciare sul mercato l'attesissima i4: una berlina elettrica premium che, nella sua variante della divisione M, rappresenterà uno dei modelli stradali più potenti mai prodotti dalla casa di Monaco di Baviera.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1