Il CEO di Arcimoto:"Elon Musk mi ha sfasciato l'auto elettrica a tre ruote contro un muro"

Il CEO di Arcimoto:'Elon Musk mi ha sfasciato l'auto elettrica a tre ruote contro un muro'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tesla è sicuramente una delle aziende leader nel settore delle auto elettriche ma il suo CEO, Elon Musk, forse ha ancora qualcosa da imparare su come si guidano le EV a tre ruote.

Mark Frohnmayer, CEO di Arcimoto, ha rivelato che Musk gli ha schiantato la sua Arcimoto FUV a tre ruote contro un muro di mattoni. Lo ha confessato durante un'intervista per HyperChange, specificando che la vicenda si è verificata nel corso del 2019, quando Musk ha voluto provare il nuovo veicolo definito come "Fun Utility Vehicle" (FUV).

"Elon è stata la prima persona ad aver mai distrutto una Arcimoto, un nostro prodotto. E' saltato sul sedile del guidatore della Arcimoto di Adeo e l'ha subito lanciata contro il muro." Questo quanto riferito da Forhnmayer, riferendosi alla vettura di proprietà dell'investitore Adeo Rossi, il quale lavora nella Silicon Valley.

Da quanto riferito pare che Elon Musk non sia fatto assolutamente nulla, ma è peculiare il fatto che l'episodio sia venuto alla luce più di un anno dopo. A breve però gli incidenti inerenti le Arcimoto potrebbero farsi meno rari, poiché la compagnia ha intenzione di incrementare nettamente i volumi produttivi, adesso molto bassi, cercando di farsi un nome a livello internazionale. Ad oggi il produttore ha costruito soltanto 130 esemplari presso lo stabilimento proprietario di Eugene, Oregon, ma l'obiettivo a lungo termine è quello di superare i 50.000 veicoli l'anno entro la fine del 2023.

E' chiaro però che un'auto elettrica a tre ruote va ad escludere una buona parte degli automobilisti, puntando su un mercato che attualmente è innegabilmente di nicchia. Per avere una vera e propria esplosione bisogna sviluppare una macchina pressoché perfetta e appetibile ad uno spettro di consumatori particolarmente ampio, ma probabilmente la strada intrapresa è quella giusta: l'FUV è leggero, ha una velocità massima di 121 km/h, percorre 165 chilometri con una singola carica e richiede una cifra pari a circa 15.000 euro, destinata poi a ridursi a 10.000 euro con l'aumento dei volumi.

Passando dalle tre alle due ruote vogliamo rimandarvi alla presentazione di un nuovo e interessante scooter elettrico: il Kymco F9 con cambio a due marce e indole sportiva. In ultimo vogliamo concludere con un'offerta inerente la micro-mobilità: il monopattino elettrico Xiaomi Pro 2 è in sconto per il Cyber Monday presso Mediaworld, e se vi interessa non potete lasciatevelo sfuggire.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
1