Cavallino Classic: Modena sta per essere invasa da un tripudio di Ferrari

Cavallino Classic: Modena sta per essere invasa da un tripudio di Ferrari
di

Un paio di mesi fa si è regolarmente svolto l'annuale evento denominato Cavallino Classic. Da trent'anni a questa parte la Florida accoglie decine e decine di meravigliose Ferrari per esibizioni da far girare la testa agli appassionati, ma quest'anno c'è una novità che non dipende dalla pandemia di coronavirus.

L'organizzazione ha deciso di rendere internazionale l'evento estendendolo al suolo europeo, per cui il prossimo 2 luglio la città di Modena ospiterà il Concorso di Modena, col quale omaggiare il compianto Enzo Ferrari con 26 auto già iscritte per una lista in continua espansione.

Il Cavallino Classic è stato avviato all'inizio degli anni '90 sotto il controllo di Cavallino Magazine, ma ad oggi è Canossa Events a detenere e gestire gran parte della mostra. Quest'anno gli estimatori del Cavallino Rampante potranno pertanto godere della vista di alcuni fra i più importanti modelli mai usciti dalle fucine creative di Maranello: c'è di sicuro una Ferrari 250 GT Berlinetta del '56, una Ferrari 250 GTO del '62, una Ferrari 275 P del '67, una Ferrari 166 MM Berlinetta Touring del '50 e così via. In base a delle stime preliminari e parziali, il valore dei veicoli radunati supererebbe ampiamente i 200 milioni di euro.

Come se non bastasse l'evento si svolgerà in concomitanza col Motor Valley Fest, il quale interesserà l'Emilia-Romagna tra il 1 e il 4 di luglio, e non è affatto un caso. Il presidente e CEO di Canossa, Luigi Orlandini, ha affermato che l'idea gli frulla nella testa già da molto tempo e, dopo aver trovato perfettamente calzante la location di Casa Maria Luigia, ha dato il via libera alle operazioni. Tra le altre cose l'evento non si fermerà al 2 luglio, bensì proseguirà fino a domenica 4 luglio: nei prossimi giorni sarebbe meglio se vi faceste trovare tra Modena e dintorni.

In chiusura, passando dai modelli storici a quelli più recenti, dobbiamo assolutamente citare la recente presentazione della nuova Ferrari 296 GTB: il nuovo bolide di Maranello monta un V6 dalla potenza incredibile. Ai fan della casa automobilistica italiana consigliamo di dare un'occhiata al configuratore ufficiale, che da poche ore è stato reso disponibile a tutti.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
Cavallino Classic: Modena sta per essere invasa da un tripudio di Ferrari