ORA Cat: il gatto elettrico cinese è pronto a prendersi l'Europa

ORA Cat: il gatto elettrico cinese è pronto a prendersi l'Europa
di

In Cina c'è una casa automobilistica molto appassionata di felini, la ORA. Parte di Great Wall, vende nel mercato interno compatte e supermini completamente elettriche. ORA ha appena svelato al Salone di Monaco la versione europea della sua Hao Mao, letteralmente "bravo gatto".

La compatta venduta in Europa è stata battezzata soltanto "Cat". Si tratta del primo modello del marchio a giungere nel vecchio continente. Nel comunicato diramato ORA sottolinea la freschezza del suo design, che effettivamente ha molti elementi interessanti e prende le distanze dalle correnti stilistiche che dettano legge sul mercato.

Non è stato confermato alcun dato tecnico. La versione per il mercato cinese è spinta da un unico motore da 145 CV (107 kW) e 210 Nm di coppia, collegato alle ruote anteriori. L'autonomia dichiarata - per la versione EU - è di ben 400 chilometri, seppur non è chiaro con quale standard sia stata calcolata.

ORA punta molto sui giovani e consegnerà la Cat con una lunga serie di gadget tecnologici, come ad esempio una videocamera a 360 gradi. Attualmente non esiste una lista che certifichi equipaggiamento standard e optional.

La ORA Cat è un veicolo interessante che dovrà dimostrare di essere adatto ed appetibile per il mercato europeo, nel quale debutterà entro la fine del 2021. La vettura ha senza dubbio una propria personalità, a differenza della ORA Punk Cat, copia spudorata del Maggiolino. Nei prossimi anni vedremo una presenza sempre maggiore dei produttori cinesi, ad esempio BYD vuole lanciare un brand premium; l'obiettivo è quello di rosicchiare quote di mercato in Europa e Stati Uniti.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1
ORA Cat: il gatto elettrico cinese è pronto a prendersi l'Europa