Caro pedaggi A24 e A25: i sindaci non ci stanno e manifestano al Ministero

Caro pedaggi A24 e A25: i sindaci non ci stanno e manifestano al Ministero
di

Nuovo capitolo per la vicenda del caro pedaggi per le autostrade A24 e A25: i sindaci di Abruzzo e Lazio stanno protestando contro il Ministero per le Infrastrutture e i Trasporti e Danilo Toninelli.

In particolare, i primi cittadini dovevano incontrare a Roma il succitato ministro, che però non ha ottenuto la delega e quindi è tutto saltato. Questo ha mandato su tutte le furie i sindaci, che hanno appeso delle fasce tricolori davanti alla sede del dicastero. Oltre a questo, sembra che vogliano organizzare una "protesta di popolo", coinvolgendo anche i cittadini. Riportiamo di seguito un estratto di quanto dichiarato dai sindaci: "I Sindaci e gli Amministratori di Lazio e Abruzzo impegnati nella lotta contro il 'caro-pedaggi A24/A25', esprimono tutto il loro disappunto e la loro indignazione per il trattamento riservato alla loro delegazione presente ieri mattina a Roma presso il Ministero dei Trasporti. Si ricorda che lo scorso 30 Ottobre (per la seconda volta) era stata annullata la manifestazione organizzata per il giorno successivo presso il Ministero solo ed esclusivamente per rispetto delle Istituzioni ed in quell'ottica di collaborazione 'sollecitata' dal Ministro Toninelli in una nota del 26 Ottobre".

Non si è fatta attendere la risposta del ministro Danilo Toninelli che ha dichiarato quanto segue in una nota: "Si sottolinea che il Ministro ha già incontrato in precedenza i sindaci di Abruzzo e Lazio, i quali, peraltro, hanno avuto e continuano ad avere una interlocuzione continua con gli uffici del Mit. Il dialogo, ad ogni modo, resta sempre aperto nel reciproco rispetto istituzionale e, si auspica, scevro da alcuna strumentalizzazione politica".

Quanto è interessante?
3

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.

Caro pedaggi A24 e A25: i sindaci non ci stanno e manifestano al Ministero