Il capo design Lamborghini non ha dubbi: le Lambo EV sembreranno ancora navicelle spaziali

Il capo design Lamborghini non ha dubbi: le Lambo EV sembreranno ancora navicelle spaziali
di

L’elettrificazione è ormai entrata nel vivo, e probabilmente accelererà dopo che l’Europa ha ufficializzato lo stop alla vendita di auto ICE dal 2035, e chiaramente toccherà anche a Lamborghini. La casa di Sant’Agata Bolognese però non teme il cambio generazionale, ed è sicura che riuscirà ancora a stupire.

La conferma arriva dal capo del design in Lamborghini Mitja Borkert che, intervistato dal magazine inglese Autocar durante il MIMO 2022, ha affermato che la casa del toro continuerà a produrre delle vetture in grado di trasmettere emozioni forti: "Sembreranno sempre astronavi, saranno sempre stimolanti, sempre automobili che con qualsiasi tecnologia avranno il suono e l'emozione per toccarti”.

Ciò significa che anche se elettriche, e senza il canto del V12, le Lamborghini delfuturo sapranno lasciare a bocca aperta proprio come ha fatto la Sian FKP 37, la supercar già elettrificata che utilizza dei supercapacitori a ridotta capacità. In un prossimo futuro ci saranno delle auto ibride più convenzionali - e forse si spiega la presenza di una Ferrari SF90 Stradale all’interno della fabbrica Lamborghini - per poi passare al full electric, con la prima auto EV attesa per il 2028.

Borkert ha poi aggiunto che l’elettrico aprirà le porte ad un nuovo tipo di sperimentazioni in termini di design, specialmente a fini aerodinamici: l’assenza dell’impianto di scarico al posteriore permetterà di agire in maniera più libera sulle forme del diffusore, con la possibilità di adottare anche soluzioni aerodinamiche “intelligenti”.

FONTE: Autocar
Quanto è interessante?
1