Il capo del design BMW ne è certo: la M4 'è molto elegante e ha ottime proporzioni'

Il capo del design BMW ne è certo: la M4 'è molto elegante e ha ottime proporzioni'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

All'interno del mondo del design delle autovetture attuali c'è di sicuro un modello nello specifico il quale ha polarizzato enormemente il dibattito degli appassionati e della stampa: la BMW M4. Le scelte estetiche del capo del design BMW, Damagoj Dukec, hanno acceso le discussioni come di rado è accaduto negli ultimi anni.

L'ultima generazione di M4 monta in effetti una delle griglie anteriori più grandi che si siano mai viste su una vettura del brand tedesco, e adesso il magazine Esquire ha voluto intervistare Dukec per trasmettere ai lettori le sue idee sul design.

Dukec ha ovviamente difeso le linee della sportiva di Monaco di Baviera e il suo lavoro, e ha ribadito che per lui si tratta di un design molto meno radicale rispetto a come i media lo hanno descritto. Per Dukec la BMW M4 è "molto elegante e gode di proporzioni molto buone."

Successivamente il designer ha proseguito affermando che il pubblico non dovrebbe osservare soltanto la griglia concentrando il proprio sguardo su una superficie così piccola, bensì puntare lo sguardo verso l'intera macchina, così come si fa al ristorante quando si guarda un menù. Dukec però non si è soffermato sul fatto che in realtà (come sottolineato anche da Frank Stephenson) sono stati criticati anche altri elementi, i quali concernono il peculiare angolo inferiore dei finestrini e la rimozione del nodo Hofmeister all'estremità posteriore di questi ultimi.

Tornando alle sue parole, Dukec ha esposto la sua visione di design dicendo che un buon design non è bello né brutto, in quanto entrambi gli aggettivi vengono applicati in modo soggettivo. In chiusura ha affermato che il suo team desidera un amore eterno da parte degli automobilisti verso la propria macchina a dispetto dell'infatuazione che si verifica quando si guarda ad una persona attraente.

In ultimo, visto che abbiamo già menzionato Stephenson poche righe più in alto, e volendo chiudere restando in tema di design delle quattro ruote, vi rimandiamo all'opinione che il noto designer ha riguardo agli spettacolari interni della Ferrari Roma e in merito ai bolidi digitali inseriti all'interno del colossal videoludico che risponde al nome di Cyberpunk 2077.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1