Cane assunto in concessionaria, i clienti sono contentissimi

Cane assunto in concessionaria, i clienti sono contentissimi
di

Non crederete mai a quanto stiamo per riportare, poiché una concessionaria Hyundai brasiliana ha appena assunto un essere vivente che non appartiene genere umano. Quello che potete vedere in fondo alla pagina infatti si chiama Tucson Prime, un cane che ha fatto visita al rivenditore talmente spesso da meritarsi persino l'ID sul cartellino.

Secondo i ragazzi di Bored Panda tutto sarebbe cominciato all'inizio di quest'anno, quando il cane randagio avrebbe approcciato la concessionaria per chiedere accoglienza. I primi incontri non sono stati dei migliori, in quanto l'animale sarebbe stato allontanato senza troppe storie ma alla fine, dato che il cane continuava a tornare, qualcuno ha provato pena per lui. Stiamo parlando del manager dello showroom Emerson Mariano, che ha deciso di tenerlo garantendogli cibo e rifugio durante una notte tempestosa.

A questo punto per Mariano l'unica cosa da fare era trasformarlo nella mascotte di Prime Hyundai, col consenso generalizzato del personale del luogo. Il cane infatti si è sempre comportato in modo tranquillo e amichevole con tutti i clienti, e quindi è stato assunto immediatamente:"Dopotutto, la compagnia è sempre stata amica degli animali, e pertanto adesso abbiamo deciso di abbracciare l'idea anche nella pratica tenendo un nostro animale da compagnia in un periodo complicato, caratterizzato da tantissimi animali abbandonati." Queste sono state le parole pronunciate da Mariano per Top Motors Brazil.

A ogni modo, pare che i clienti del punto vendita abbiano preso a simpatia Tucson Prime, che provvede a diffondere nell'ambiente un clima di ironia e rilassatezza. Il suo ruolo adesso è quello di "assistente professionale a quattro zampe", e la sua paga si traduce ovviamente in numerose leccornie e tante pelose coccole.

In chiusura, giusto per restare in tema, vi consigliamo di dare un'occhiata alla Dog Mode, una funzione delle Tesla che consente ai proprietari di animali di compagnia di lasciare questi ultimi in auto in totale tranquillità. Non tutte le persone però trattano il migliore amico dell'uomo come si dovrebbe, e a testimoniarlo ci pensano delle immagini che provengono dal confine tra Stati Uniti e Messico.

FONTE: thedrive
Quanto è interessante?
6