Calano le vendite di auto elettriche in Italia: -17% rispetto al 2021

Calano le vendite di auto elettriche in Italia: -17% rispetto al 2021
di

Il 2020, lo sappiamo bene, è stato un annus horribilis su moltissimi fronti, anche per le auto elettriche che in Italia hanno venduto solo 60.000 modelli. Nel 2021 c'è stata una leggera ripresa, con 137.000 nuove immatricolazioni green, nei primi sei mesi del 2022 però c'è stato un nuovo stop.

Secondo i dati dello Smart Mobility Report pubblicato dall'Energy & Strategy della School of Management del Politecnico di Milano, arrivato ormai alla sua sesta edizione, le auto 100% elettriche (BEV) hanno fatto segnare un -17% nei primi sei mesi del 2022 in confronto al 2021, mentre le auto Plug-in Hybrid (PHEV) si sono dimostrate stabili al -2%.

Le cause, secondo il report, sono da ricercare in diversi fattori: il 2022 è infatti iniziato con una terribile guerra in Ucraina che ha frenato i consumi e i timori internazionali, inoltre l'industria ha avuto a disposizione meno materie prime e chip, la cui crisi continua senza sosta. Continuando con questa lista nefasta, il costo dell'energia è schizzato in alto, mettendo in difficoltà famiglie e imprese, infine sono stati ridotti gli incentivi di acquisto, nel 2020 e nel 2021 infatti era possibile acquistare una nuova BEV con 10.000 euro di contributo statale. Ora, fino al 2024, l'incentivo massimo per un'auto elettrica è di 7.500 euro con rottamazione (le nuove quote degli incentivi 2022), salvo nuove rimodulazioni.

Il report sottolinea anche una forte disparità fra nord e sud, con la parte "superiore" del Paese che nel 2021 ha acquistato il 65% delle auto green immatricolate, suddivise fra BEV e PHEV.

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
1