Calano ancora prezzi benzina e diesel in Italia, esperti avvertono: 'C'è rischio rialzi'

Calano ancora prezzi benzina e diesel in Italia, esperti avvertono: 'C'è rischio rialzi'
di

Il precedente calo dei prezzi di benzina e diesel in Italia al quale abbiamo assistito nel corso della settimana appena passata trova seguito tra l’ultimo weekend e questo martedì di agosto 2022 con un ulteriore calo del prezzo a livello internazionale.

Come rilevato da Quotidiano Energia, lunedì 8 agosto 2022 abbiamo assistito a una seconda discesa del prezzo dei carburanti sulla scia del crollo del prezzo del petrolio di inizio giugno; c’è un certo ritardo, ma almeno i segnali sono positivi. Tuttavia, gli esperti di Goldman Sachs avvisano il pubblico che ci sono ancora molte ragioni per un nuovo aumento dei prezzi del greggio, compresi shock come “recessione, politica cinese zero-Covid, settore immobiliare, rilascio delle riserve strategiche Usa e produzione russa in ripresa ben al di sopra delle aspettative”.

Per ora, in Italia possiamo vedere i seguenti prezzi: in modalità self la benzina costa 1,833 euro al litro, mentre il diesel si ferma a 1,815 euro al litro. Al servito, invece, si parla rispettivamente di 1,977 euro al litro e 1,960 euro. Nel caso del Gpl, i prezzi si posizionano tra 0,814 e 0,838 euro al litro; infine, il metano per auto va controtendenza salendo tra 2,202 e 2,693 euro.

A salire in Italia è anche il prezzo dell’assicurazione auto, cresciuto dell’8,6% rispetto a inizio anno.

Quanto è interessante?
3