Cake lancia una moto elettrica che si ricarica a energia solare per esplorare la natura

Cake lancia una moto elettrica che si ricarica a energia solare per esplorare la natura
di

Quanto sarebbe bello esplorare la natura più selvaggia con una moto elettrica, silenziosa e a zero emissioni, senza neppure doversi preoccupare di rimanere a secco di energia per mancanza di elettricità? Questo sogno lo ha realizzato la svedese Cake, con una nuova moto elettrica che si carica a energia solare.

L’idea è nata in collaborazione con il South Africa Wildlife College, intenzionato ad avere un veicolo silenzioso e in grado di essere autonomo dalla rete elettrica per supportare gli animali africani, avvicinarsi a loro senza fare rumore e ostacolare una volta di più il bracconaggio - dei rinoceronti in particolare.

Ebbene la collaborazione con la svedese Cake (azienda che abbiamo conosciuto a EICMA 2019) ha portato alla creazione della nuova Kalk AP. Parliamo di una moto elettrica ultra leggera, appena 80 kg (dunque ancora più “peso piuma” della Sondors Metacycle), dotata di una batteria agli ioni di litio da 2,6 kWh e di un motore da 11 kW, una combo sufficiente per far funzionare il veicolo per 3 ore circa.

A ogni Kalk AP venduta, Cake ne invia un’altra a un attivista anti-bracconaggio, insieme a un pannello solare e un Power Station Kit che permette la ricarica della moto anche nel bel mezzo della Savana, senza bisogno di una colonnina o di una presa elettrica. Un’idea davvero stuzzicante, frenata forse solo dal prezzo della Cake Kalk AP: per averne una bisogna spendere 25.000 euro. Ne verranno costruite soltanto 50 e per ordinarne una basta depositare 1.000 euro.

FONTE: Cake
Quanto è interessante?
2
Cake lancia una moto elettrica che si ricarica a energia solare per esplorare la natura