Bugatti ci mostra l'indomabile Chiron Pur Sport mentre ruggisce al Nürburgring

Bugatti ci mostra l'indomabile Chiron Pur Sport mentre ruggisce al Nürburgring
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Bugatti, soprattutto nel corso degli ultimi anni, ci ha abituati all'arrivo di numerosissime varianti dei suoi bolidi di punta, le quali attraverso un aspetto o tramite una particolare caratteristica, ci hanno tenuto a mettere sotto i riflettori un lato specifico delle proprie creature.

Mentre ad esempio la casa francese ha utilizzato la meravigliosa Bugatti Divo per mostrare quanto si può ottenere nel design lavorando sulla stessa base, o anche la Chiron Longtail per far capire al mondo quale sia la hypercar dalla velocità massima irraggiungibile, con la Pur Sport ha voluto esaltare le doti in pista della Chiron.

Il bolide difatti è mosso dallo stesso gigantesco motore W16 da 8,0 litri montato dalla Chiron, il quale produce ben 1.500 cavalli di potenza (1.103 kW) consentendo prestazioni ai limiti del possibile. In questo caso però l'obiettivo era quello di massimizzare le qualità sul tracciato, e per questo motivo i giri del motore sono stati incrementati di 200 unità, fino al raggiungimento dei 6.900 rpm.

Il risultato è una vettura più "nervosa" e responsiva ai solleciti necessari in pista, ma evidentemente per la casa automobilistica francese questo non era abbastanza. Una differenza notevole rispetto al modello "standard" riguarda pertanto il carico aerodinamico, portato all'estremo soprattutto grazie all'introduzione di un massiccio alettone posteriore, ma non mancano altre soluzioni come ampi splitter e prese d'aria maggiorate.

Oggi però non scendiamo più di tanto nei dettagli tecnici, ma vogliamo semplicemente condividere con voi le immagini pubblicate da Bugatti, che servono ad esporre in tutta la sua brutalità la Chiron Pur Sport mentre divora il Nürburgring. L'esemplare delle foto si fa vedere in una verniciatura molto scura ed elegante, che scientemente lascia poco spazio a inutili dettagli e fa intendere il proprio scopo finale. Gli interni però provano quantomeno a illudere il pilota con una sensazione di quiete donata dalla tonalità azzurra, dissimulata immediatamente dai sedili da corsa.

Prima di lasciarvi assaporare la galleria in calce, vogliamo rimandarvi ad un rumor cominciato a circolare prepotentemente nel corso degli ultimi giorni: è davvero in arrivo un esemplare unico di Bugatti Chiron Roadster?

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
BugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugatti